Get Adobe Flash player
Home Casi Giudiziari Poste italiane condannate nel caso di correntista vittima di phishing
Condividi

Poste italiane condannate nel caso di correntista vittima di phishing

Casi Giudiziari

Aumentano i reati informatici e le c.d. frodi informatiche, spesso ai danni di privati ed ignari cittadini. Come quanto accaduto a Siracusa ad una correntista di Poste Italiane, rimasta vittima di un  prelevamento illecito on line di € 9.500,00 dal proprio conto ad opera di sconosciuti. 
La donna aveva convenuto in giudizio la società postale per vedersi ristorata dei danni subiti dall’indebito prelevamento, sussistendo  – a suo dire – una grave negligenza della banca, colpevole di non aver adottato gli opportuni controlli per prevenire l’illecito. Il Tribunale civile di Siracusa, pronunciatosi in seconda sezione lo scorso 15 Marzo, ha accolto la domanda dell’attrice rilevando, alla base, la violazione dell’art. 31 del Codice per la protezione dei dati personali, che disciplina le misure di sicurezza individuate per la custodia ed il controllo dei dati. Secondo l’autorità giudiziaria la responsabilità delle Poste è indubbia, in quanto i sistemi di sicurezza, se ben predisposti, avrebbero potuto evitare la produzione dell’evento lesivo collegato alla truffa. 

Tant’è che – specifica il Giudice – le Poste avevano subito rilevato l’anomalia, rappresentata dall’insolito indirizzo IP utilizzato per la transazione, segnalando, peraltro, l’accaduto allo specifico servizio antifrode. Ciò nonostante, il sistema informatico aveva consentito l’esecuzione dell’operazione in tempi brevissimi, senza tentare di prevenire il danno attraverso una minima attività di accertamento, che avrebbe senz’altro individuato il tentativo di truffa.
Poste Italiane è stata così condannata non solo alla restituzione alla correntista della somma “scomparsa” dal conto corrente, ma anche al risarcimento del danno morale da questa sofferto e alla refusione delle spese di lite.

 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE