Get Adobe Flash player
Home Cronaca Sollecito querelato per diffamazione da Giuliano Mignini
Condividi

Sollecito querelato per diffamazione da Giuliano Mignini

Cronaca

Costa una querela a Raffaele Sollecito il libro ''Honor bound''. Il sostituto procuratore della Repubblica di Perugia Giuliano Mignini ha querelato  Sollecito per alcune affermazioni contenute nel libro  scritto dal giovane insieme ad Andrew Gumbel e pubblicato negli Stati Uniti nel settembre scorso. Nella denuncia del magistrato vengono ipotizzati i reati di diffamazione e vilipendio. Sollecito, insieme alla sua ex fidanzata Amanda Knox, sono stati assolti in appello dall'accusa di avere ucciso Meredith Kercher. Mignini è stato il magistrato che ha coordinato le indagini della polizia sul delitto, sostenendo poi l'accusa in primo e secondo grado (alla fine di marzo e' attesa la pronuncia della Cassazione alla quale ha fatto ricorso la procura generale di Perugia). La querela è stata presentata alla procura di Perugia ma sarà subito trasmessa a quella di Firenze per competenza.  Nel volume Sollecito propone la sua versione dei fatti legati all'omicidio di Kercher. La querela di Mignini riguarda tra l'altro un passo del libro nel quale si sostiene che il pm avrebbe avuto una sorta di trattativa segreta con i familiari del giovane. Eventualità già ''smentita categoricamente'' dal pubblico ministero.  Al momento né Sollecito né i suoi difensori hanno voluto commentare la notizia della querela. 

 

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE

 

 

 

 Realizzazione Siti Internet e Posizionamento sui Motori di Ricerca