Get Adobe Flash player
Home Economia
Condividi

Economia - Notizie dalla regione Umbria

Banca d'Italia: in Umbria l'economia rallenta. Bene i contratti a tempo determinato

Economia

Se la fine del 2010 aveva fatto registrare segnali di ripresa, nel 2011 si sono progressivamente affievoliti. Per quanto riguarda l'economia umbra è questo il risultato che emerge dall'aggiornamento congiunturale del rapporto della Banca d'Italia. ''Le prospettive ed attese per il futuro da parte delle imprese - ha affermato il direttore, Paolo Pasca - sono meno favorevoli di quelle individuate nel rapporto di giugno 2010''. Se si va nello specifico nell'industria, al recupero degli ordini e della produzione nel primo semestre del 2011 ha fatto seguito un marcato rallentamento nei mesi successivi, con un ristagno anche degli investimenti. Sempre peggiore la situazione del comparto edile. Un contenuto recupero, circoscritto però ai contratti di lavoro a tempo determinato, è quello relativo all'occupazione.

 

I lavoratori della Sangemini guardano al caso Fiuggi con preoccupazione

Economia

La crisi investe anche le acque minerali. Così i lavoratori della Sangemini stanno seguendo con preoccupazione le sorti dello stabilimento di Fiuggi, anch'esso facente parte della Sangemini Spa, chiuso dalla fine di luglio a causa di un contenzioso giuridico-normativo che vede coinvolti il comune di Fiuggi e il Gruppo Sangemini. A far presente la situazione è la Flai-Cgil. Il fermo della produzione di Fiuggi ''sta portando inevitabili cali di fatturato - ribadisce il sindacato Cgil del settore alimentare - e questo è il principale motivo di nervosismo per tutti i dipendenti, anche se i numeri forniti dall'azienda rispetto alla produzione dei due stabilimenti di Sangemini ed Acquasparta parlano di consistenti incrementi di volume rispetto al 2010''. Con questo intervento la Flai Cgil ''intende tenere alta l'attenzione su quanto avviene nel gruppo Sangemini, ed in tal senso vuole rivolgere un appello alle istituzioni affinché vigilino con tutti gli strumenti a loro disposizione, al fine di controllare l'operato di questa importante realtà produttiva''

 

 

Pierangelo Cairoli, un altro punto di vista

Economia

Si torna parlare delle elezioni sindacali all’interno dell’azienda Colussi, dove i commenti non sembrano mancare. A farne uno particolare è Pierangelo Cairoli, segretario regionale Agroalimentari dell’Ugl dell’Umbria: “Le attuali prese di posizione contro quelle che sono ingiustizie e prepotenze fini a se stesse, adottate nei confronti della nostra organizzazione sindacale, non vi devono tuttavia far credere che L'UGL voglia respingere quello che democraticamente è stato deciso dai dipendenti della Colussi e che onestamente ci ha riconosciuto un eno...rme successo di portata Regionale e Nazionale, se si considera che tre anni fa eravamo 15 ed oggi siamo oltre 87 e che per la prima volta nella storia della Colussi SpA un rappresentante dell'UGL è parte integrante della RSU. Noi non torneremo indietro, sappiate pertanto, che la nostra etica e la nostra morale, non prevedono ne la sopportazione di soprusi ne la sopportazione di prepotenze ne il tacito assenso.

Leggi tutto...

 

Coldiretti – Confcommercio accordo sui menù a km zero

Economia

Albano Agabiti, presidente di Coldiretti Umbria, ha introdotto stamattina a Perugia l’accordo quadro tra la sua associazione e Confcommercio Umbria: “L'economia di questo Paese deve passare per sentieri e modi di sviluppo diversi, in particolare deve superare la chiusura a compartimenti stagno”. L’iniziativa cerca di avvicinare le imprese agricole locali al mondo della ristorazione, valorizzando i cibi a “Km Zero” nei menù degli esercizi umbri creando un valore aggiunto per il consumatore e per il territorio infatti, secondo Agabiti: “L'accordo punta a sviluppare i prodotti ed il lavoro delle imprese agricole, trovando sbocchi, oltre che nella ristorazione locale, nelle attività turistiche, congressuali e sportive”.

 

Sir Eudania incorporata in Cir Food

Economia

Con le assemblee dei soci delle cooperative Cir Food e Sir Eudania si è deliberata la fusione per incorporazione della seconda società nella prima dal primo marzo. Sarà costituita la Divisione Eudania che opererà in Toscana, Umbria e Marche in cui confluiranno le attività delle due cooperative. Il Cir Food, nel 2010, ha raggiunto un fatturato di 400 milioni, con il 7% in più rispetto al 2009, con 8616 addetti mentre Sir Eudania ha toccato un fatturati di 50 milioni, con l’8,4% rispetto al 2009, con 1368 occupati di cui 713 soci. Nel budget del 2011 sono previsti 16 milioni d’investimenti in impianti, attrezzatura e immobili e 4 milioni in formazione, ricerca, sviluppo, marketing e sistema qualità.

 

Confindustria: Umbria in lenta crescita

Economia

Secondo la Confindustia regionale c'è stato un miglioramente nel 2010, rispetto all’anno precedente, nell'economia umbra. Dai dati in possesso di Umbro Bernardini, presidente degli industriali umbri, risulta un aumento della produttività delle imprese presenti sul territorio ma di entità non omogenea e discontinua non sufficiente per riportare il settore industriale ai livelli produttivi pre-crisi. Nella conferenza stampa odierna della Confindustria umbra risulta anche un aumento del Pil regionale nell’ordine dell’1,2% ma le imprese continuano a produrre meno rispetto all'ottobre 2008 con ripercussioni sull’occupazione, sulla redditività e sugli equilibri di bilancio. Bernardini, nella conferenza stampa, ribadisce la sua preoccupazione riguardo il rischio di un progressivo slittamento dell’Umbria verso il Sud del Paese dato anche da un tasso di crescita inferiore a quello delle altre regioni del Centro Nord. Dai dati della Confindustria, infatti, il Pil per abitante dell’Umbria è pari a 23.900 euro inferiore del 7% rispetto al dato medio nazionale mentre la produttività del lavoro si colloca anch’essa di circa 10 punti al di sotto della media nazionale.

 
Casi Giudiziari
Immagine
Il dipendente perde le staffe? Niente licenziamento

La reazione "forse scomposta" ma "comprensibile" del dipendente che ha subito un provvedimento ingiusto non può dar luogo al licenziamento, in quanto non rompe il vincolo fiduciario con l'azienda. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 27053/2013, respingendo il ricorso dell'Agenzia delle entrate contro un proprio dirigente... Leggi tutto...
L'Indiscreto

Ultimi Video

L'Analisi
Immagine
USL Umbria 1. Campagna di vaccinazione 2016/2017

Riceviamo e pubblichiamo la nota USL Umbria 1 sulla campagna di vaccinazione 2016/2017    Sebbene alcuni sintomi pseudo-influenzali abbiano già costretto a letto alcuni umbri, è nel mese di dicembre che il vero virus dell'influenza epidemica stagionale inizierà a colpire la popolazione con un picco previsto, come al solito... Leggi tutto...
L'Intervista
Immagine
Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers

Ancora pochi giorni e il prossimo 22 ottobre riprenderà il tanto atteso appuntamento con il "Mercoledì Rock" del 100dieci Cafè di Perugia, promosso dallo Staff Roghers. Un evento fisso settimanale che, nelle scorse edizioni, ha registrato un continuo sold out. Ne parliamo con due degli organizzatori, Luca Rovito e... Leggi tutto...

Contatta la Redazione

* Tutti i campi sono obbligatori
1. Nome: *
2. E-mail: *
3. Messaggio: *
 
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video
Diritto e Rovescio
News Libri
Immagine
50 poesie. La presentazione al Teatro di Figura

Al via sabato 29 ottobre lle ore 18 presso il Teatro di Figura di Perugia la presentazione del libro 50 poesie di Nicola Castellini (Bertoni Editore).... Leggi tutto...

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE