Get Adobe Flash player
Home Libri
Condividi

Recensione di Libri scelti per voi

50 poesie. La presentazione al Teatro di Figura

Libri

Al via sabato 29 ottobre lle ore 18 presso il Teatro di Figura di Perugia la presentazione del libro 50 poesie di Nicola Castellini (Bertoni Editore). Oltre l'autore interverranno Monica Costantini, Carlos Ernesto Moscoso Thompson. Presenterà il libro Costanza Lindi. 

 
50 poesie - Le poesie di Castellini si fanno voce di un'esistenza in bianco e nero, tramite un linguaggio a tratti sofferto ma passionale, che esprimere emozioni e turbamento. "Ho scritto questi componimenti poetici negli anni zero - afferma l'autore nella postfazione del libro -, la maggior parte a mano, lasciandoli incustoditi per molto tempo. Poi ho preso a copiarli al pc, la cosa aveva senso. Ho cercato di assemblarli fino a farne un blocco unico di 50".
 

Panamericana. Il racconto di nove autori sulla letteratura d'oltreoceano

Libri

Al via oggi (15 ottobre) alle ore 17, negli ambienti della Libreria Feltrinelli di Perugia la presentazione dell'antologia Panamericana - Scrittori italiani raccontano scrittori latinoamericani (edizioni La Nuova Frontiera) a cura di Alessandro Raveggi. Interverranno accanto al curatore dell'antologia, la giornalista Floriana Lenti e lo scrittore Emmanuel di Tommaso. Nella raccolta, nove narratori italiani omaggiano altrettanti miti e maestri di quella letteratura d’oltreoceano, testimoniando la vivacità e l'enorme influenza letteraria del canone latinoamericano. Una galleria di personaggi, un album di fuoriclasse, un atto di smisurato amore. Una raccolta dove il destino spesso aggrovigliato di nazioni e città latinoamericane s’intreccia a incontri immaginari e presenze emblematiche, e dove il realismo più acuto si fonde con la fantasia più danzante. 

 

Un Taccuino. Gli appunti di Giovanni Michelucci raccolti in un libro

Libri

Schizzi e disegni preparatori, appunti di viaggio, riflessioni su architettura e urbanistica ma anche su temi intimi e personali. È il contenuto di un taccuino appartenuto al grande architetto Giovanni Michelucci, da lui compilato nel 1975 all'età di 84 anni. Il materiale è oggi riproposto assieme a preziose foto d'archivio in una pubblicazione che replica le dimensioni originali del libretto, intitolata BloccoSpirale. Un taccuino di Giovanni Michelucci (Polistampa). 

"Michelucci - spiega la curatrice Giovanna Balzanetti - aveva l'abitudine di portare sempre con sé un taccuino: lo usava per fermare un'idea per un progetto in elaborazione, un argomento per una conferenza o per le lezioni dell'università, ma anche per appuntare le sue impressioni sui luoghi visitati". Come Longarone, dove l'architetto toscano (Pistoia 1891 - Fiesole 1990) si reca nel maggio 1975 per ispezionare il cantiere della chiesa da lui stesso progettata come memoriale per il disastro del Vajont. Durante quel viaggio fa anche tappa a Venezia: qui visita la cappella del Fonte Battesimale nella Basilica di San Marco e ne descrive con ammirazione lo spazio indefinito. Al momento del ritorno a casa, datato 6 maggio, il diario è pervaso da una profonda malinconia. 
"Mentre mi avvicino a Firenze - riporta Michelucci - sono preso da un senso di sgomento: rientrare nella casa dove ho vissuto per 20 anni, rivedere gli stessi oggetti, le stesse stanze, ritrovare gli stessi ricordi, riprendere lo stesso lavoro e gli abituali rapporti con la gente, costituisce per me una fatica che non mi sento più di sopportare. D'altra parte l'architettura non mi interessa più; né più mi interessa lo scrivere o il parlare di architettura". 
Tra i ricordi e le riflessioni, molte delle quali affrontano il tema del rapporto tra l'uomo e la città, spuntano anche gli appunti per una conferenza e dei disegni di progetto datati 30 e 31 ottobre 1975. 
 
 

Immaginazione pronta all'uso. Terni Horror cerca autori

Libri

Terni Horror cerca autori audaci e convincenti per ila prima edizione del Premio letterario Terni Horror, concorso letterario per racconti e romanzi (opere inedite). Promosso e organizzato da Dalia edizioni, in collaborazione con Civiltà Laica, il premio ha lo scopo di valorizzare il genere horror dal punto di vista narrativo e di scoprire nuovi talenti che potrebbero diventare i protagonisti della collana "nera" della casa editrice. Presidente di giuria, lo scrittore Tullio Dobner. 

Il Premio è inserito all'interno di Terni Horror Fest, evento cinematografico e letterario che si svolgerà al CAOS di Terni dal 28 ottobre al 1 novembre 2016. 
Scadenza 17 luglio 2016 
Per informazioni e adesioni: www.daliaedizioni.it 
 

Autobiografia di un Campione. Gianni Rivera alla Sala dei Notari

Libri

Confronto tra sport e valori ieri, 29 giugno, alla Sala dei Notari di Perugia dove il campione Gianni Rivera ha presentato il suo libro "Autobiografia di un Campione". Ad affiancarlo nel dibattito, gli assessori comunali allo Sport Emanuele Prisco e alle Politiche Giovanili Diego Dramane Wagué e il giornalista sportivo, noto ai tifosi perugini, Marco Taccucci, che ha incalzato il campione con commenti e domande. 

In sala, tifosi giovani e meno giovani, per un confronto organizzato, nell’ambito di Perugia Capitale Italiana dei giovani, in collaborazione con la Presidenza del tribunale dei Minori di Perugia, il Forum dei Giovani e le associazioni giovanili e sportive della città. 
Molti gli episodi e gli aneddoti della vita di Rivera, fin da prima di diventare il campione che è stato sul campo di calcio, i valori trasmessi dai genitori, il sostegno della famiglia, soprattutto della moglie, che insieme a lui ha scritto il libro e contribuisce direttamente alla sua promozione. "Nessun editore avrebbe pubblicato un libro così: 4 kg di foto, articoli di giornali, racconti e testimonianza. Ma non ho voluto snaturare ciò che mio padre aveva raccolto in una vita e mia moglie si era presa la briga di catalogare e ordinare. Così abbiamo deciso di editarlo in proprio e di venderlo online sul sito www.giannirivera.it".
Immancabile il riferimento al calcio moderno e la sua differenza con quello giocato da Rivera. Si è parlato dei campi di calcio: "un tempo erano pieni di buche, aver imparato a giocare per strada aiutava ad affinare la tecnica"; per poi passare alla tecnologia: "con il progresso si è perso in termini di tecnica individuale e questo oggi è tanto evidente anche nelle giovanili"; immancabile il ruolo dei genitori "che oggi vogliono i figli campioni appena cominciano a giocare, senza rendersi conto che si può essere importanti anche facendo altro nella vita" e quello del direttore tecnico, che "deve essere bravo a creare buoni rapporti umani con i giocatori, credibile e autorevole, capace così di fare gruppo, in modo da supplire alla mancanza di talenti individuali. E' quello che mi sembra stia facendo Conte con la nazionale attuale". 
E a proposito di Conte, spontaneo il riferimento alla prossima partita di sabato Italia-Germania, sulla quale peraltro Rivera non si è voluto sbilanciare in pronostici, a suo avviso impossibili. Il riferimento, poi, ad un'altra Italia-Germania, quella del 1970, finita 4 a 3 ai supplementari, con un gol proprio di Rivera a pochi minuti dal fischio dell'arbitro. "Un'impresa – ha ricordato - considerata impossibile sia sul piano fisico che tecnico, che ha aperto la strada ai successivi incontri con i teutonici". 
Al termine, un ringraziamento sentito da parte dei due assessori a Gianni Rivera, al quale sono stati donati anche un libro su Perugia e la stampa di un formella della Fontana Maggiore. "E' sempre una grande emozione ascoltare Gianni Rivera, che ancora oggi è il campione italiano più grande che il calcio italiano abbia avuto –ha detto l’assessore Prisco- e abbiamo voluto cogliere questa occasione per l’insegnamento che protagonisti dello Sport come lui sanno trasmettere alle giovani generazioni.”
"Perugia Capitale Italiana dei Giovani è orgogliosa di ospitare Gianni Rivera –vha confermato Wagué - perché quello che colpisce di lui è lo stile, uno stile che lo caratterizzava sul campo di calcio, ma che affascina, oggi come un tempo, anche quando parla, di calcio e non solo. Potremmo parlare di uno Stile Rivera". 
 
 

Questa è una storia di fantasmi. La presentazione al nuovo CAF

Libri

Si terrà venerdì 27 maggio alle 17 presso il nuovo CAF di via A. Pacinotti a Terni, la presentazione di "Questa è una storia di fantasmi" (edito da Nicola Pesce), prima opera, tra il fumetto e l'albo illustrato, di Jacopo Spampanato in arte "Spampino", giovane autore umbro. 

 
Dal sito dell'editore - "Lui si chiama Mariano, ma non ha importanza…
Comincia così la storia contenuta in questo libro. Mariano è una personacina perbene, piena di piccoli tic e piccole paure.
Questa è una storia di fantasmi anche se all’inizio Mariano non trova mai un vero fantasma, pur avendo sempre paura.
Finché un giorno, come nel Canto di Natale di Dickens, gli faranno visita tre fantasmi molto alla mano.
Gli faranno vedere come lui, Mariano, non ha mai avuto il coraggio di parlare alla ragazza che segretamente ama.
Cercheranno di fare di tutto per convincerlo, senza riuscirvi, finché Mariano si renderà conto che i fantasmi che ha incontrato hanno tutti avuto una vita piena di avventure e di amori…". 
 
Al termine della presentazione avrà luogo la proiezione del corto "Vivere gratis" (4 min. e 14) di cui Spampanato è autore di soggetto, sceneggiatura (insieme a Dario Russo e Alessandro Russo) e musiche per la regia di Dario Russo. Modera l'evento Sara Costanzi, segretario regionale UIL UNSA dell'Umbria.
 
Casi Giudiziari
Immagine
Il dipendente perde le staffe? Niente licenziamento

La reazione "forse scomposta" ma "comprensibile" del dipendente che ha subito un provvedimento ingiusto non può dar luogo al licenziamento, in quanto non rompe il vincolo fiduciario con l'azienda. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 27053/2013, respingendo il ricorso dell'Agenzia delle entrate contro un proprio dirigente... Leggi tutto...
L'Indiscreto

Ultimi Video

L'Analisi
Immagine
USL Umbria 1. Campagna di vaccinazione 2016/2017

Riceviamo e pubblichiamo la nota USL Umbria 1 sulla campagna di vaccinazione 2016/2017    Sebbene alcuni sintomi pseudo-influenzali abbiano già costretto a letto alcuni umbri, è nel mese di dicembre che il vero virus dell'influenza epidemica stagionale inizierà a colpire la popolazione con un picco previsto, come al solito... Leggi tutto...
L'Intervista
Immagine
Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers

Ancora pochi giorni e il prossimo 22 ottobre riprenderà il tanto atteso appuntamento con il "Mercoledì Rock" del 100dieci Cafè di Perugia, promosso dallo Staff Roghers. Un evento fisso settimanale che, nelle scorse edizioni, ha registrato un continuo sold out. Ne parliamo con due degli organizzatori, Luca Rovito e... Leggi tutto...

Contatta la Redazione

* Tutti i campi sono obbligatori
1. Nome: *
2. E-mail: *
3. Messaggio: *
 
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video
Diritto e Rovescio
News Libri
Immagine
50 poesie. La presentazione al Teatro di Figura

Al via sabato 29 ottobre lle ore 18 presso il Teatro di Figura di Perugia la presentazione del libro 50 poesie di Nicola Castellini (Bertoni Editore).... Leggi tutto...

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE